Il piatto del giorno è servito.

Ristogolf 2018: il racconto della quinta tappa

5 settembre – Circolo Golf Villa d’Este | Tappa 5

Punta di diamante del golf italiano nel mondo, 18 buche disegnate da Peter Gannon circondate da una natura spettacolare, è il Circolo Golf Villa d’Este ad aprire le porte alla quinta tappa di Ristogolf.

Biscotteria, brioches e frutta fresca di stagione by ristorante Da Vittorio e caffè Nespresso by IVS Italia danno il benvenuto ai ristogolfisti, che si riuniscono all’accoglienza di ritorno dalle vacanze estive, con tante storie da raccontare. Riscaldati dai ricordi e dal sole ancora caldo di settembre, si parte per l’ultima gara della stagione prima del gran finale. Subito si ritrovano dei volti amici in buca 3, i maestri pizzaioli di Molino Dallagiovannacon la pizza gourmetin abbinamento a Champagne Deutz. Mentre in buca 6 il ristorante Da Vittorio già sta impiattando una pasta con ragout bianco e servendo un calice di vino rosso Mezzo Secolo by Canus. Il tocco dolce arriva alla buvette successiva con Cacao Barry e Chocolate Academy Milano che offrono un goloso bicchierino di cioccolato accompagnato da un bicchiere di Champagne Deutz Demi-sec. La sfida oggi è agguerrita, si gioca per aggiudicarsi un posto in finale. Eppure lo spirito Ristogolf conquista tutti e la competizione lascia il posto al gusto. Anche lo chef Alex Seveso del ristorante Kitchen Society si concede una pausa dai green per preparare, in buca 12, Nigiri Rocher e Weggy Dragon Roll, una nota orientale sul campo, gustati insieme a un vino bianco Gramogliano by Canus. Non poteva mancare poi lo chef Pier Giorgio Parini che, insieme a Koppert Cress, presenta uno spaghetto in bianco con Motti Cress, Ghoa Cress® e Zallotti Blossom accompagnato dal cocktail “Segna and Tonic” by Grappa Segnana. All’ultima buca è lo chef Corrado Radice del Circolo Golf Villa d’Este ad accogliere i giocatori e a testimoniare l’eccellenza del suo territorio. Tartare di manzo all’albese al pesto di erbe su crostone ai cinque cereali e scaglia di Parmigiano Reggiano con birra Leffe a rinfrescare.

Ultimi colpi e poi fine dei giochi, si rientra in club house per gli show cooking prima delle premiazioni finali. Ad esibirsi sulla cucina KitchenAid sono due grandi professionisti. Lo chef Dario Ranza del ristorante Villa Principe Leopoldo presenta due piatti: il primo a base di foie gras, il secondo con la trippa protagonista. A seguire, torna un amico del circuito, Davide Comaschi, medaglia d’oro del World Chocolate Masters 2013, che spiega i complessi passaggi per creare un cioccolatino perfetto al cioccolato bianco.

Le premiazioni svelano i nomi dei finalisti in una tappa numerosissima e si festeggia tutti insieme al Gourmet Party a cura del ristorante Da Vittorio. Una cena che sa di ricordi, quelli che iniziano ad accavallarsi ripensando a tutta questa fantastica stagione 2018.

Si chiude così anche il quinto appuntamento di Ristogolf, a giochi fatti, con un arrivederci al gran finale in Sicilia a inizio ottobre.

Tutte le news su www.ristogolf.com